Menu di navigazione
Barcellona

Cosa Visitare a Barcellona

Musei, monumenti, chiese e molto altro da visitare a Barcellona

Barcellona
3 voti per una media di 5

Meteo Barcellona
°
Weather from OpenWeatherMap

Barcellona è sempre stata una delle città più visitate dai turisti, cercheremo quindi di aiutarvi consigliandovi tutti i luoghi d’interesse che può offre questa bellissima città, scoprirete parchi , musei, discoteche, locali e tanto altro ancora a Barcellona.

 

Scopriamo insieme cosa visitare a Barcellona

Partiamo diretti verso la nostra prima meta la Sagrada Familia per raggiungerla dovrete prendere la metro viola L2, e scendere alla fermata Sagrada Familia. Vi consigliamo di raggiungerla in mattinata dato che la visita potrebbe durare almeno un ora, un ora e mezza, potrete una volta arrivati ammirare la bellezza di questa basilica che da poco è stata consacrata, ed i lavori fatti all’interno sono davvero sensazionali.

Ritorniamo successivamente alla metro viola L2 e preparatevi per scendere a Passeig de Gracia scesi dunque vi ritroverete vicino la Casa Batllò uno delle più grandi opere architettoniche di Barcellona. Per poterla visitarla dovrete pagare l’ingresso ( costo 17 euro ), il suo interno è sicuramente una delle rappresentazioni architettoniche più belle di Barcellona, in particolare per le sue scale sinuose e la vetrata della galleria.

Fatta ormai ora di uno spuntino, nelle vicinanze della Casa Batllò, troverete l’insegna di un locale chiamato il Tapa Tapa, un particolare locale caratterizzato dalla sua grande varietà di tapas e dai prezzi totalmente sostenibili nonostante la sua ottima posizione.

Finita la vostra pausa potrete ritornare a scoprire cosa visitare a Barcellona, dunque salite la Passeig de Gracia e arrivati al secondo incrocio, troverete la Pedrera ( chiamata anche Casa Milà ), altra opera architettonica di successo di Gaudì, ammiratene la sua bellezza architettonica, il suo bellissimo tetto, i comignoli di varie forme vi lasceranno senza parole, interessante anche il sottotetto dove sono esposti molti dei modelli di Gaudi, bello senz’altro anche il suo panorama.

Dopo aver visitato la Pedrera recatevi alla fermata bus più vicina e attendete il 24 per fare rotta verso il parc Guell , cosi potrete concludere la vostra giornata visitando il parco più bello di tutta Barcellona. Vi avvertiamo che questa visita vi terrà impegnati per un po’ (almeno 2/3 ore), sicuramente questo parco è una delle destinazioni piu interessanti e quando vi chiederete cosa visitare a Barcellona, sicuramente questa sarà tra quelle la quale dovrete dare maggiore importanza, lasciate tempo per qualche scatto fotografico e preparatevi a scoprire le opere nascoste di Gaudi all’interno del parco. Vi consigliamo inoltre di salire sulla parte più alta del parco, dove troverete una croce che nasconde una vista davvero spettacolare su tutta la città. Per il parc Guell il costo di ingresso sarà 7 € per ogni adulto, mentre i bambini fino ai 6 anni potranno entrare gratis,per i bambini con età compresa tra i 7 e i 12 anni e tutti gli over 65 invece il prezzo sarò di 4,90 €. Potrete comprare i biglietti direttamente ad una delle macchinette automatiche all’interno del parco stesso e nelle vicine stazioni della metro di Vallcarca e Lesseps.

Fatta ormai sera, uscendo dal parco, se volete cenare e se siete amanti del pesce non possiamo che consigliarvi la Paradeta, ne troverete diverse in tutta la città ma il migliore è situata nel quartiere Born, in Carrer Comercial 7, se invece siete amanti della carne allora vi consigliamo di recarvi alla taverna Baserri situata a carrer del Correu Vell per arrivarci dovrete prendere la metro e scendere alla fermata Jaume I. Se non siete ancora stanchi allora vi suggeriamo di arrivare in in plaça se Sant dove troverete diversi bar dove potete concludere felicemente e al meglio questa prima giornata.

Per chi ama fare grandi colazioni allora dovete assolutamente recarvi al centro di Barcellona e se siete in visita a Barcellona nel periodo invernale non potete perdervi la cioccolata con churros nella calle Petrixol, in alternativa in un periodo estivo potete farvi un giro nel mercato della Boqueria per provare gustosi frullati o in alternativa i Tostadas.

Altra tappa da raggiungere è sicuramente il quartiere della Barceloneta. Per arrivarci vi consigliamo di prendete il bus il numero 59. Trattasi di un quartiere popolare, dove una volta vi erano pescatori ed al giorno d’oggi vi troveremo unicamente turisti affascinati da questo posto. Nella Barceloneta troverete anche la spiaggia e dovete potrete passare un pò del vostro tempo in qualche bar in Carrer de Grau i Torras 59, stesso sul lungomare.

Esistono diverse opzioni nella Barceloneta dovete potrete allietare il vostro palato, vi consigliamo di fermarvi alla famigerata Champagneria in carrer de la Reina Cristina 7, per arrivarci impiegherete all’incirca 15 minuti direttamente dalla spiaggia.

Durante il vostro tragitto vi troverete a passare anche davanti al granchio gigante, la statua di Colombo e il centro commerciale Maremagnum ma non fermatevi qui, perché arrivati alla fine questo percorso arriverete alla Ramblas. Qui potrete dare sfogo ai vostri interessi più nascosti: shopping, artisti di strada, bar, musei e tanto altro. Non perdetevi il famoso quartiere Gotico potrete ammirare la cattedrale di Barcellona e magari se volete anche la plaça Sant Felip Neri.

Se siete amanti delle discoteche non possiamo che consigliarvi i migliori locali da visitare a Barcellona.
Tra le più famose abbiamo sicuramente come prima scelta il Razzmatazz un immenso locale con ben 5 sale dove potrete dare il via al vostro divertimento, il locale lo potrete trovare in carrer dels Almogàvers 122, per poterlo raggiungere dovrete prendere la metro L1 o L4 e scendere alla fermata Marina. Altro locale d’assalto dai turisti è sicuramente l’Apolo un ex-teatro trasformato in sala da ballo, per raggiungerlo dovrete prendere la metro verde L3 e scendere alla fermata Parallel.

Invece se siete amanti del Pub vi consigliamo di recarvi in carrer Zamora 78 dove troverete un Pub chiamato Ovella Negra noto per la sua grandezza e punto di incontro di molti ragazzi, ideale anche per chi ha voglia di fare nuove amicizie.

Infine per chi ama fare shopping vi consigliamo quali sono le zone più commerciali di Barcellona, abbiamo dunque la Passeig de Gracia, plaça Catalunya e Portal del Angel. Partendo da plaça Catalunya potrete muoveri facilmente verso tutti questi posti direttamente a piedi. In alternativa per chi non ama fare shopping, ma soprattutto se amate il calcio non potrete faremo a meno di visitare lo stadio Camp Nou del FC Barcelona, per arrivarci basta che prendiate la metro verde L3 e scendete alla fermata Les Corts.

Ultimo consiglio che possiamo darvi e quello di acquistare la Barcellona Card direttamente online prima della vostra partenza se sapete in anticipo che il vostro viaggio possa durare almeno più di 3 giorni, i costi della card variano in base all’offerta che selezionerete online.

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

Lascia un voto e consiglia cosa visitare a Barcellona

Avrete sicuramente altre domande,idee e consigli su cosa visitare a Barcellona, per questo abbiamo messo a vostra disposizione, l'area commenti e votazione, che trovate qui di seguito, dove potrete consigliare ulteriori musei, locali, monumenti e tanto altro, utili per chi farà visita a Barcellona.

Barcellona
3 voti per una media di 5